Posa in_PIETRA

Posa
in_PIETRA

La Pietra Compattata richiede una base su massetto stabile, asciutto e maturo, privo di discontinuità o sostanze che possano compromettere le successive adesioni. Il materiale può essere posato anche su massetto riscaldato. I giunti di dilatazione devono essere posizionati ogni 3/4 metri lineari circa, seguendo le indicazioni del progettista o del direttore del cantiere. Per il taglio del La Pietra Compattata, si consiglia l’uso di una taglierina ad acqua con disco diamantato. Attenersi comunque alle istruzioni fornite dal progettista o dal direttore del cantiere.

Scarica la guida completa   

Posa pavimento e rivestimento

Sul massetto opportunamente lisciato, o su guaina elastica e/o tecnica, occorre utilizzare una colla idonea raccomandata dai principali produttori di collanti, classificata come C2 TE S1, applicandola con una spatola dentata da 10 mm. Per la posa di grandi formati, con lati di 67,2 cm e 50,5 cm, si consiglia l’utilizzo di una colla rapida classificata come C2 FT S1, applicata con una spatola a lunetta e dentatura da 15 mm, con doppia spalmatura. Seguire attentamente le istruzioni fornite dai produttori dei materiali per sottofondi e collanti utilizzati.

Stuccatura

Scegliere preferibilmente la linea Più di stucchi specifici de La Pietra Compattata. Assicurarsi di procedere alla stuccatura solo quando il collante è perfettamente asciutto. Applicare il sigillante cementizio non additivato adatto per fughe strette (a grana fine) su un’area di circa 1⁄4 mq per volta, passando la spatola di gomma in tutte e quattro le direzioni, avendo cura di distribuire uniformemente lo stucco su tutta la superficie. Procedere immediatamente ad emulsionare lo stucco con una spugna tradizionale, rimuovendo l’eccesso. È importante pulire immediatamente, cambiando spesso l’acqua utilizzata.

Stuccatura

Scegliere preferibilmente la linea Più di stucchi specifici de La Pietra Compattata. Assicurarsi di procedere alla stuccatura solo quando il collante è perfettamente asciutto. Applicare il sigillante cementizio non additivato adatto per fughe strette (a grana fine) su un’area di circa 1⁄4 mq per volta, passando la spatola di gomma in tutte e quattro le direzioni, avendo cura di distribuire uniformemente lo stucco su tutta la superficie. Procedere immediatamente ad emulsionare lo stucco con una spugna tradizionale, rimuovendo l’eccesso. È importante pulire immediatamente, cambiando spesso l’acqua utilizzata.

Applicazione cera di finitura

Dopo aver verificato l’assenza di aloni di stuccatura e residui dalle fasi finali del cantiere, attendere almeno 48 ore affinché il collante e lo stucco asciughino completamente. A questo punto, è possibile procedere con l’applicazione unica della finitura Ceramatt, pronta all’uso, da distribuire uniformemente con un pennello o un rullo, seguendo scrupolosamente le istruzioni riportate sull’etichetta del prodotto. Nel caso in cui, durante la pulizia, si notino zone con una maggiore bagnabilità (zone più scure), si consiglia di applicare una ulteriore mano di Ceramatt per garantire una copertura uniforme e completa.

Caratteristiche tecniche

Per una dettagliata informazione tecnica del prodotto abbiamo effettuato una serie di prove di laboratorio nel rispetto
delle norme europee vigenti. A richiesta possiamo fornire la copia delle certificazioni originali.

Vuoi saperne di più